cerca

Comando provinciale di Novara

Tenta di acquistare un'auto da 100 mila euro con documenti falsi

La Guardia di finanza di Borgomanero ha sventato la truffa

Guardia di finanza Borgomanero

La Guardia di Finanza di Borgomanero ha sventato un tentativo di truffa, arrestando in flagranza di reato un pluripregiudicato residente in provincia di Varese.

Palazzo di giustizia novara

A seguito delle perplessità espresse da una persona sulla autenticità del documento di identità presentatogli per l’emissione della fattura di vendita, i militari hanno aperto un'indagine che ne ha accertata la falsità. Il successivo controllo ha consentito di individuare il soggetto mentre stava commettendo una truffa a danno di una società, relativamente all’acquisto di un’autovettura di lusso del valore di quasi 100.000 euro mediante l’esibizione agli uffici di un’agenzia di pratiche auto di Borgomanero della carta d’identità falsa, riportante la propria effige fotografica ma con l’indicazione di generalità riconducibili ad un'altra persona ignara, generalità riportate anche sul modulo di autocertificazione compilato per la dichiarazione sostitutiva della residenza. Gli ulteriori accertamenti effettuati sull’assegno circolare dall’importo di 99.900 euro rilasciato dall’indagato, hanno poi consentito di accertarne la falsità e di procedere al conseguente sequestro dello stesso. Sono stati inoltre sequestrati oltre 2.300 euro in contanti in quanto ritenuti profitto dei reati. I militari operanti hanno proceduto all’arresto per i reati di possesso e fabbricazione di documenti di identificazione falsi, sostituzione di persona, indebito utilizzo e falsificazione di strumenti di pagamento diverso dai contanti e di truffa tentata. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500