cerca

Comando provinciale di Verbania

Viaggiava sul treno Basilea-Milano con 100 ovuli di cocaina nell'addome

L'operazione della Guardia di finanza di Domodossola

Guardia di finanza

Gli ovuli di cocaina sequestrati dai militari

I militari della Guardia di finanza di Domodossola hanno arrestato un corriere internazionale con 100 ovuli di cocaina purissima, per un totale di 1,2 chilogrammi.

Si tratta di un cittadino di nazionalità nigeriana che viaggiava da solo, privo del bagaglio, a bordo del treno Eurocity n. 57, proveniente da Basilea e diretto a Milano, che ha spiegato ai finanzieri di non avere nulla da dichiarare. L’uomo, che stava tentando di nascondersi tra gli altri passeggeri del convoglio, non è riuscito a fornire adeguate motivazioni alle domande poste dalle Fiamme gialle, fornendo risposte contraddittorie e carenti sotto il profilo dei motivi relativi allo scopo del viaggio. "I segni di nervosismo palesati e le risposte evasive fornite hanno spinto i militari ad approfondire il controllo il quale ha consentito di appurare come il viaggiatore avesse percorso una rotta del tutto “inusuale”, alimentando di fatto i sospetti dei militari operanti - spiegano dal Comando - In considerazione di tutti gli elementi acquisiti all’atto del controllo doganale, anche mediante la consultazione delle banche dati in uso al Corpo, l’uomo veniva accompagnato all'ospedale di Domodossola al fine di suffragare, attraverso l’esame radiografico, il forte sospetto di detenzione “in corpore” di sostanze stupefacenti".

Gli specialisti dell’ospedale “San Biagio” di Domodossola hanno confermato immediatamente il sentore dei finanzieri, trovando numerosi corpi estranei nell’addome del presunto corriere. "All’atto dell’espulsione dei primi corpi estranei è stato possibile appurare come il controllato detenesse ovuli contenenti cocaina purissima, venendo quindi prontamente arrestato e piantonato  presso l’ospedale fino alla completa evacuazione degli ovuli", precisano dal Comando. Si è così arrivati al sequestro di complessivi 100 ovuli per un totale di 1,2 chilogrammi circa di cocaina che avrebbe fruttato nel mercato al dettaglio centinaia di migliaia di euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500