cerca

Guardia di finanza

Asti: arrestato un noto imprenditore e commercialista

Accusato di truffa sui contributi Covid e bancarotta fraudolenta

Guardia di finanza

I militari del Comando provinciale della Guardia di finanza di Asti hanno arrestato un noto imprenditore e commercialista cittadino.

"Il medesimo professionista era stato oggetto di analogo provvedimento giudiziario eseguito il 16 settembre 2021 perché ritenuto responsabile, allo stato delle indagini e fatte salve le successive valutazioni di merito, di una truffa sui contributi per il Covid 19 e plurimi fatti di bancarotta fraudolenta relativi a società dallo stesso nel tempo amministrate e poi successivamente dichiarate fallite, attività che aveva consentito il sequestro di società, autovetture e conti correnti per oltre 700.000 euro - spiegano dal Comando - Il 26 settembre 2021 il Giudice per le indagini preliminari aveva sostituito la misura carceraria con gli arresti domiciliari previo divieto di esercitare l'amministrazione di società e di avere contatti con terzi".

Le successive indagini svolte hanno però fatto emergere una realtà diversa: l'uomo, in violazione delle prescrizioni imposte dal Giudice, ha continuato ad esercitare di fatto la gestione dei propri affari, interagendo con soggetti terzi. L’Autorità Giudiziaria ha così disposto l’aggravamento della misura cautelare mediante la detenzione in carcere.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500