" />

cerca

polizia ferroviaria di novara

Ruba portafoglio a una viaggiatrice su un treno, denunciato

L'uomo è stato individuato da due agenti in borghese

Polizia ferroviaria polfer

Due interventi della polizia ferroviaria alla stazione di Novara: denunciato un 50enne italiano per furto aggravato e un 25enne egiziano per resistenza e minaccia a Pubblico ufficiale, nonché danneggiamento.

Il primo uomo, a bordo di un treno regionale, partito dalla stazione di Milano Centrale e diretto a Torino Porta Nuova, poco prima della stazione di Novara, ha rubato il portafogli dalla borsa di una viaggiatrice approfittando della sua momentanea assenza per poi nascondersi nei servizi igienici insieme ad una donna, poi risultata essere sua moglie. Alla scena hanno assistito due agenti di polizia liberi dal servizio che hanno raggiunto il bagno dove si erano rinchiusi, facendoli poi uscire. All’arrivo del convoglio a Novara, la Polfer ha accompagnato l’uomo e la vittima negli uffici di Polizia, dove entrambi hanno rivendicato la proprietà del denaro trovato in possesso del 50enne. Non essendo chiara né la proprietà né la provenienza, il denaro è stato sequestrato per gli ulteriori accertamenti.

Il 25enne, invece, è stato notato dal personale ferroviario mentre, con la sua bicicletta tentava di impedire l’uscita, da un ascensore di servizio della stazione, ad una giovane donna. Il ferroviere intervenuto in aiuto della ragazza è stato oggetto di ripetute minacce da parte dello straniero. Bloccato dagli agenti, il giovane ha continuato nel suo atteggiamento ostile, nel tentativo di sottrarsi al controllo, minacciandoli e spintonandoli. Accompagnato negli Uffici, una volta all’interno, il ragazzo ha danneggiato alcuni arredi con calci e pugni. Il giovane è stato identificato e denunciato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500