" />

cerca

Comando di Cuneo

Trovati con 1,2 chili di droga, 4.300 euro ed armi

I Carabinieri hanno arrestato due persone

Carabinieri Cuneo

La merce sequestrata dai carabinieri

Si è conclusa con l’arresto in flagranza di reato di due italiani di 21 e 52 anni e il sequestro di un ingente quantitativo di stupefacenti l’operazione antidroga condotta nelle ultime settimane dai Carabinieri della Compagnia di Mondovì (Cuneo), che ha visto particolarmente impegnati i militari della Stazione di Ceva, con la collaborazione di quelli di Roburent, Mombasiglio e Bagnasco.

Droga Mondovì

L’operazione ha consentito di stroncare una fiorente attività di spaccio avviata in due diversi centri del cebano (Ceva e Lesegno) e di sequestrare circa 1,2 chilogrammi di sostanze stupefacenti tipo marijuana (827 g), hashish (358 g), cocaina (13 g), semi di cannabis e 4.300 euro in contanti, frutto dell’attività di spaccio e alcune armi - 4 pistole di cui due a tamburo, una ad aria compressa e una riproduzione di una semiautomatica - e munizioni detenute illegalmente all’interno delle abitazioni degli arrestati, trasformate in veri e propri laboratori per il confezionamento delle dosi, ove gli acquirenti si recavano per l’acquisto dello stupefacente. "Alcuni di questi, provenienti anche dalla zona del monregalese, sono stati segnalati alla Prefettura per l’applicazione delle previste sanzioni amministrative", fanno sapere dal Comando di Cuneo. I due uomini sono stati arrestati e messi agli arresti domiciliari nelle rispettive abitazioni. L’Autorità giudiziaria di Cuneo, che ha convalidato gli arresti, ha disposto per entrambi la misura della custodia cautelare domiciliare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500