cerca

Questura di Alessandria

Scenata di gelosia: caos al Pronto soccorso

L'uomo è stato fermato e denunciato dalla Polizia

Dopo aver creato caos nel Pronto soccorso di Alessandria a causa della gelosia, un uomo è stato arrestato per il reato di atti persecutori dagli agenti della Sezione Volanti della Questura.

Nello specifico, gli operatori sono intervenuti a seguito di una segnalazione riguardante la presenza di una persona che, all’interno del locale Pronto Soccorso ed in forte stato di agitazione, stava arrecando disturbo al personale sanitario e tentava di raggiungere minacciosamente un uomo all’interno dell'ospedale. Gli agenti hanno individuato il 51enne che, interrogato, ha tentato di negare i fatti. Tuttavia, notato il suo forte stato di agitazione, gli operatori lo hanno calmato, ricostruendo la vicenda. Dagli accertamenti, è emerso che l'uomo, per problemi sentimentali con l’ex moglie, da qualche settimana stava perseguitando la persona che in quel momento si trovava in ospedale.

In particolare, diversi episodi di liti erano sfociati in aggressioni, minacce e colluttazioni. Inoltre, l'alessandrino aveva più volte tentato di entrare nella casa della donna dove presumibilmente si trovava anche l’uomo oggetto delle aggressioni. Nonostante la denuncia sporta dalla vittima, ha continuato nel tempo a perseguitarlo, tanto da essere denunciato all’Autorità Giudiziaria.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500