" />

cerca

Stazione di Domodossola

Nascondono alla frontiera 62mila euro e monete antiche

L'operazione di Agenzia Dogane e Monopoli e Guardia di Finanza

Monete antiche

Le monete nascoste nei bagagli

Scoperti valuta, telefoni cellulari e monete antiche presumibilmente risalenti al periodo sabaudo, nascosti nei bagagli di viaggiatori in entrata in Italia.

Denaro Domodossola

L’attività condotta dai funzionari dell'Agenzia Dogane e Monopoli dell’Ufficio di Verbano–Cusio–Ossola, insieme ai militari della Guardia di Finanza, rientra nelle operazioni di contrasto alle frodi e alle violazioni in materia valutaria ai valichi di confine con la Svizzera e la Stazione Ferroviaria Internazionale di Domodossola. Le persone scoperte con il denaro non dichiarato, oltre 62mila euro, si sono avvalse della possibilità della "definizione agevolata della violazione", con il pagamento di una multa di 3.300 euro. Per quanto riguarda le monete invece è in corso una perizia numismatica al fine di determinarne con precisione epoca e valore.

 

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500